Gemme alchemiche – Alchimia e pietre preziose

La nostra terra è la ricevente di tutte le influenze celestiali che scendono a noi sotto forma di luce polarizzata. Lentamente queste virtù spirituali e qualità si materializzano. Tramite la sua qualità magnetica, la terra si fertilizza, assorbe e materializza quei raggi luminosi spirituali in minerali particolari; tutto dipende dalla legge di attrazione e repulsione. Perciò, “ciò che era in alto, spirituale e molto sottile, diventa come ciò che è in basso, pesante e corporificato”.
Dove il terreno della terra è più ricco in zolfo, si svilupperanno più metalli, e dove il terreno è più ricco in sali, si svilupperanno più cristalli. Tutto dipende dalle proporzioni naturali. La maggior parte delle pietre preziose erano in origine acque salate ed estremamente corrosive in natura. Dovunque si muovessero nel loro cammino, scioglievano e dissolvevano molti minerali e metalli, trasformandoli così in ossidi, carbonati e sali solubili e con un pizzico di zolfo hanno approfondito i loro colori in bellissime acque vitrioliche. Queste acque salate vitrioliche sono evaporate molto lentamente o rapidamente a seconda delle condizioni esterne e degli eventi naturali esterni. Alcune sono diventate masse dure e trasparenti, altre cristallizzate. Con il tempo, col calore ed il freddo, pressione e liquefazione, questi sali si sono fusi, vetrificati e sono diventati cristallini, ed in questo modo sono nate le gemme.
Questo processo naturale può venire facilmente replicato con successo in laboratorio, poiché le pietre preziose possono venire scisse di nuovo nella loro forma originale di acque nitriche e vitrioliche caotiche e di nuovo fatte tornare alle loro forme vetrificate cristalline. Questo è il modo in cui facciamo i nostri cristalli liquidi, seguendo la natura passo per passo. Quando, tramite questa nostra abilità, le gemme sono scisse, o fatte ritornare alla loro forma liquida o oleosa, entrano in uno stato monoatomico e possono rivelare proprietà sorprendenti.
Il nostro mondo riceve la luce polarizzata di tutti i corpi celesti intorno a noi. Che sia giorno in pieno sole o di notte, queste luci polarizzate entrano in noi e ci influenzano continuamente, ma solamente di notte possiamo contemplare la bellezza della luna ed osservare tutte le stelle ed i corpi celesti. Dobbiamo capire che queste luci polarizzate sono anche conosciute come raggi cosmici e lo spettro della luce è composto dai sette colori dell’arcobaleno. D’altronde i colori non sono altro che una particolare frequenza di luce. Quando di notte osserviamo la luna, la luce solare che viene polarizzata dalla luna viaggia a 300.000 km al secondo, poi entra nei nostri occhi ed imprime il nostro cervello, influenzandoci. Nello stesso instante in cui questi raggi solari entrano in noi, ci influenzano immediatamente e noi siamo qui a testimoniarlo.
È entrando in noi con tutte le virtù e le qualità che diventiamo i ricevitori di questi raggi cosmici e della loro influenza come succede a qualsiasi altra cosa sotto al sole. La scienza dell’astrologia è basata su questa comprensione. In un modo simile, quando guardiamo una gemma al sole, la luce polarizzata prende le caratteristiche e le virtù di quella gemma, entra nei nostri occhi e perciò ci influenza. Le gemme sono una miniera inesauribile dei sette raggi cosmici. Ciascuna gemma può naturalmente riflettere la luce, ma essendo essa stessa una materializzazione di un particolare raggio cosmico, rifletterà la luce solare insieme alle proprie caratteristiche ed alla propria luce materializzata, così che la sua particolare frequenza possa penetrarci attraverso la pelle e gli occhi, che sono i primi ad influenzarci.
È per questa ragione che usiamo le gemme ed adorniamo il nostro corpo con esse. Quando indossiamo un set di gemme, un anello od un ciondolo, il risultato può variare e può essere molto lento da notarsi, poiché tutto dipende dalla qualità e dalle dimensioni della pietra ed anche dal fattore tempo, come il momento giusto, la giusta esposizione ed il contatto con la pietra. Perciò possono occorrere diversi giorni o settimane per riuscire a sentire il cambiamento nella nostra vita e personalità.
Ma se vogliamo un’esperienza rapida e svelta della bontà delle gemme, è tramite la loro riduzione in elisir potabili, o essenze, tramite un processo alchemico naturale che le fa ritornare acque salate solubili. Quando essenze del genere sono assorbite dal corpo umano, compenetrano tutti i nostri corpi energetici (pranici) e fisici nel giro di pochi secondi, e possono funzionare come veloci e meravigliosi intensificatori dello stato d’animo. Quando prendiamo una goccia di un elisir alchemico di nostra scelta, sperimentiamo un cambiamento così sensazionale ed una identificazione con il carattere di quella particolare gemma e pianeta che abbiamo sentito che una goccia è quasi troppo.

Petri / Solanimus


Tutti i diritti riservati
Vietata la copia anche parziale, se non viene citata la fonte
La HERBOPLANET s.r.l. si riserva il diritto di richiedere, in ogni momento, la rimozione delle informazioni copiate

Via Rovescio, 165 - 47522 Cesena FC

Chiamaci

Chiamaci

+39 0547 353358

Scrivici

Scrivici

info@herboplanet.eu